Alla scoperta dei dintorni di Lisbona: Costa do Estoril (parte 2)

Ben ritrovati cari amici! Come vi avevo preannunciato alla fine dell’articolo su Sintra, eccomi qua a parlare della Costa do Estoril, che comprende Cabo da Roca, i paesini di Cascais ed Estoril. Dopo i variopinti castelli di Sintra, si può ritornare verso il centro del paese e prendere un autobus pubblico che porta verso Cabo da Roca. In alternativa potreste prendere un taxi, ma vi costerà molto di più. Consiglio vivamente un giro verso la costa perchè è un ottimo modo per attraversare in velocità il Parque Natural de Sintra-Cascais.

 

Cascais Costa do Estoril
Vista verso il piccolo faro di Cascais

 

Cabo da Roca

Dopo un percorso parecchio tortuoso della durata di 40 minuti, arriverete finalmente a destinazione. Questo luogo è famoso per essere il punto più ad ovest di tutto il continente europeo, come cita una targa scolpita in pietra. Siamo a 140 metri sopra al livello dal mare e da qui si può ammirare l’Oceano Atlantico. Come principale attrazione, troveremo il primo faro costruito in tutto il Portogallo. Oltre a questo troveremo solo un gift shop/caffetteria e nient’altro, però devo dire che è un posto perfetto per ammirare il tramonto. Come in tutte le scogliere a picco, bisogna stare molto attenti e consiglio vivamente di non oltrepassare le corde di delimitazione.

Cabo da roca Costa do Estoril
Il Faro di Cabo da Roca, ph credit: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Cabo_da_Roca_on_sunset.jpg

Cascais

Volendo da Cabo da Roca si può riprendere lo stesso autobus e recarsi verso il paesino marittimo di Cascais. Alternativamente, potrete raggiungerlo in qualsiasi momento da Lisbona per godervi una bellissima giornata di mare. Come paesino credo che valga la pena visitarlo non solo nel centro turistico/balneare, ma anche per ammirare tutta la costa e le varie ville e musei che ci sono attorno. Anzi, trovo che sia molto più interessante la parte più tranquilla verso la costa rocciosa che la parte più animata e affollata del centro.

Museo Condes Castro Guimaraes Costa do Estoril
Vista verso il museo dos Condes Castro Guimaraes

Estoril

Piccola menzione anche per questo piccolo paese adiacente a Cascais, famoso per il Forte da Cruz affacciato direttamente su Praia do Tomariz. Questa fortificazione è del XVII secolo e proteggeva, assieme ad un altro forte non più esistente, la spiaggia dagli attacchi nemici. Nel 1894, quando fu acquistato dal bisnonno degli originari proprietari, fu restaurato e adattato al gusto di quell’epoca, dandogli un tocco tardo romantico e toscano. Tutt’ora questo edificio viene adibito come spazio per eventi di ogni tipo: cene di gala, matrimoni ecc. Una piccola menzione anche per il famoso Casinò di Estoril, dal quale Ian Fleming prese ispirazione per il personaggio di James Bond, agente segreto 007.

Estoril Costa do Estoril
Vista della spiaggia di Tomarìz con il Forte da Cruz

 

Siamo giunti alla fine della piccola serie di luoghi da visitare nei dintorni di Lisbona! Spero che vi sia piaciuto questo mini tour della Costa do Estoril e che vi abbia dato qualche spunto in più oltre i classici percorsi della capitale.

beijos

This post is also available in: itItaliano

Rispondi